Blog

references-referencje
Non categorizzato

Referenze – come scriverle correttamente?

Hai scritto il tuo Personal Statement e compilato il modulo di domanda, e tutto ciò che resta è caricare le tue referenze. Guardiamo questo da due punti di vista: la tua e quella di chi ti valuterà.

Referenze – il ruolo dello studente

La prima cosa che devi considerare è a chi chiedere di agire come valutatore. L’obiettivo delle referenze è duplice: fornire una valutazione positiva delle tue capacità e approvare la tua domanda. Ciò significa che devi decidere chi ti conosce meglio nello staff e chi è una posizione per valutare il tuo lavoro accademico.

Per aiutare il tuo “arbitro”, è utile incontrarlo e spiegare dove ti stai candidando e perché. È importante dare un’idea dei tuoi piani a lungo termine. Inoltre, potresti anche consegnare un elenco delle tue esperienze extrascolastiche e di volontariato, nonché eventuali progetti aggiuntivi in cui sei stato coinvolto al di fuori della classe, i tuoi risultati, ecc. Non è necessario fornire loro alcun materiale a cui possono già accedere, come i risultati degli esami o i voti. Lascia che abbiano un quadro completo del perché studiare un particolare corso è importante per te e cosa speri di ottenere.

Assicurati di chiedere le referenze in tempo utile e non all’ultimo minuto. Questa è una parte importante della tua applicazione, quindi non puoi aspettarti che le referenze vengano prodotte durante la notte.

Qualunque cosa tu faccia, NON stampare una lettera fac-simile da Internet e chiedi al tuo professore di riempire gli spazi vuoti. Le bacheche di ammissione ti rifiuteranno immediatamente se plagi copiando i testi per le referenze, usando un modello. L’intero punto di una lettera di referenze è conoscere te e ciò che hai fatto e offrire all’università, quindi qualsiasi informazione che contiene deve essere personale.

Infine, controlla se l’università a cui ti stai candidando ha requisiti di formattazione specifici delle referenze: lunghezza di parole o pagine, numero di paragrafi, ecc.

Referenze – il ruolo dell’arbitro

Se uno studente ti chiede di scrivere una lettera di raccomandazione e, in tutta onestà, credi di non conoscerlo abbastanza bene o di non poter scrivere positivamente sul suo lavoro accademico, allora rifiuta la sua richiesta. È molto meglio dire di no, piuttosto che digitare con riluttanza referenze tiepide, che semplicemente indeboliranno la candidatura.

Assicurati di prenderti il tempo per capire perché stanno facendo application per un particolare corso. Dovrai evidenziare caratteristiche completamente diverse se vogliono fare Medicina, rispetto a se scelgono di studiare moda.

Esiste una struttura da seguire:

Controlla l’ortografia e la grammatica e leggi ciò che hai scritto un’ultima volta.

Non perderti i nostri prossimi eventi!

Errori comuni riscontrati nelle lettere di raccomandazione

  1. Non menzionare età, nazionalità, religione, problemi di salute o stato civile
  2. Anche se sei ben consapevole che uno studente ha certe debolezze cerca di evitare di menzionarle
  3. Assicurati che le tue referenze non siano troppo brevi e cerca di mirare a 500 parole
  4. Dovresti assolutamente evitare lo slang, l’umorismo e l’hippy-talk, i seguenti esempi dimostrano che ci sono eccezioni alla regola.

"Questa persona sta per spostare le montagne. E lo farà indipendentemente dal fatto che si laurei con un MBA o meno. Pertanto, è fondamentale che le venga data l'ammissione".

"La mente più bella di un'intera generazione"

C’è anche la famosa lettera scritta su John Nash, straordinario premio Nobel, che chiese al suo professore una lettera per Princeton. Egli confermò senza mezzi termini dicendo “è un genio matematico” – e niente di più!

Lettere di raccomandazione – una sintesi

Questi documenti utili sono una parte intrinseca di ogni application per studiare all’università e hanno un certo peso con i comitati di ammissione, quindi assicurati di darti abbastanza tempo per richiederli o scriverli. Personalizza le informazioni che fornisci o includi e mantieni il linguaggio chiaro e semplice.

Buona Fortuna!