Blog

università nei paesi bassi
Europa

Università nei Paesi Bassi: le migliori città studentesche

Università nei Paesi Bassi: scegli la tua destinazione in Europa!

Hai scelto il tuo corso: ora devi decidere a quale università nei Paesi Bassi iscriverti!

Questa è una decisione importante perché ovunque tu decida di studiare sarà la tua casa per i prossimi tre o quattro anni. Ecco un breve riassunto di cosa aspettarsi da dieci delle città studentesche più famose, eppure diverse, con università nei Paesi Bassi.

Groningen, nel nord, è stata votata come la migliore città per l’università nei Paesi Bassi e in tutta Europa. La popolazione conta circa 220.000 – di cui 50.000 studenti e studentesse – quindi non sorprende che sia un luogo vivace, con una vasta gamma di bar e ristoranti e 49 club sportivi, dove è possibile praticare equitazione e football americano – e tutto il resto.

Una città a misura di bicicletta, Groningen mescola l’innovativa con la grande architettura storica, edifici patrizi e vecchi magazzini, ed è particolarmente nota per i suoi festival, come Eurosonic e Paradigm, che attirano migliaia di visitatori e visitatrici. La città ha 150 bar e, oltre a ciò, una vita notturna e un’economia incentrata su studenti e studentesse, ed è nota per il suo multiculturalismo e lo spirito progressista.

Groningen ha anche uno stretto rapporto con l’acqua, poiché i canali attraversano il centro della città e puoi noleggiare una barca, fare stand-up paddle, sport acquatici e windsurf o semplicemente goderti una piacevole crociera attraverso la città e oltre. Groningen ha il suo aeroporto internazionale, Eelde, ben servito da treni e autobus. L’aeroporto di Amsterdam Schiphol, con i suoi collegamenti con molte destinazioni, è a due ore di macchina, e ci sono oltre 30 treni al giorno tra Groningen e Schiphol, con un biglietto che costa nella fascia di 28 euro, singola.

Università nei Paesi Bassi


Scegli la tua destinazione in Europa

Amsterdam è la città più grande, più frequentata e più conosciuta dei Paesi Bassi. Situata nel nord-ovest, rimane la capitale storica, sebbene molte funzioni amministrative siano ora trasferite all’Aia, che è la sede del governo olandese. Con una popolazione di circa un milione di persone, la diga, come viene chiamata, è perfetta da vedere: imponenti musei e gallerie di livello mondiale, una cultura del caffè che si riversa su ogni strada e costeggia i suoi bellissimi canali e biciclette ovunque.

Una città liberale e cosmopolita, Amsterdam è, ovviamente, leggermente più affollata di altre località, perché è la principale attrazione turistica nei Paesi Bassi, e questo rende l’alloggio più costoso e leggermente più difficile da trovare.

Amsterdam è nota per la sua scena culturale e il quartiere dei musei, e per le magnifiche case strette del XVII secolo con i loro frontoni decorati che rispecchiano il passato commerciale e le ricchezze della città.

Vanta una fiera d’arte accessibile ogni anno e ha una propria maratona e un popolare evento di danza. La sua vita notturna è varia, eccitante e attrae persone da tutto il mondo. Se stai cercando uno stile di vita frenetico e alla moda, allora vale la pena considerare Amsterdam.

Leida, situata a circa mezz’ora da Amsterdam, nell’Olanda meridionale, è una città assolutamente affascinante, attraente e piccola e vanta la più antica università nei Paesi Bassi, fondata nel 1575.

Leida è nota per i suoi 28 chilometri di canali, per essere il luogo di nascita di Rembrandt e per i suoi mulini a vento e 2800 monumenti storici. Il giardino botanico di Leida è stato fondato nel 1590 ed è probabilmente responsabile della febbre dei tulipani che si è diffusa in tutta Europa e ha mandato in bancarotta così tante famiglie!

Conosciuta come la città delle chiavi, Leida è a breve distanza in bicicletta dal mare di Katwijk e Noorwijk, dove puoi passare l’estate, studiare o leggere. In modo abbastanza appropriato, la città ospita una famosa sfilata di tulipani una volta all’anno e il famosissimo festival TAPT, dove puoi provare birre speciali mentre ascolti musica.

Le migliori città per studenti


L'Olanda accoglie ogni anno decine di migliaia di studenti internazionali!

Rotterdam è il porto più grande d’Europa ed è stata pesantemente bombardata durante la seconda guerra mondiale. È una città moderna, con uno skyline architettonico insolito e interessante, con le sue case cubiche e grattacieli, così come le case storiche di Delfshaven e le vecchie barche ormeggiate al molo, rendendo omaggio al passato e all’importanza della città come hub marinaro.

Rotterdam è una città cosmopolita con una scena di musica elettronica ben sviluppata e, poiché è stata pianificata e allestita relativamente di recente, gli/le urbanisti/e si sono assicurati/e che la maggior parte delle sue attrazioni siano a pochi passi dal centro della città. Se vuoi vedere una visione della città del futuro, Rotterdam ti interesserà e ti incanterà.

L’Aia è, come tutti sappiamo, la casa della famiglia reale olandese, del governo e di numerose organizzazioni internazionali, come la Corte internazionale di giustizia.

Il polo amministrativo si trova quindi all’interno della città ed è sede di un gran numero di consolati e società multinazionali, come Shell, che rende l’Aia incredibilmente varia, elegante e vivace. Le spiagge nelle vicine Scheveningen e Kijkduin, e la foresta e i parchi locali, ti offriranno una fuga nella natura, una volta che la vita notturna e le spedizioni di shopping si saranno esaurite, se possibile!

Ad agosto, l’Aia ospita un’incredibile mostra di sculture all’aperto, ma a differenza delle piccole città olandesi, offre anche intrattenimento tutto l’anno, poiché il 43% dei suoi abitanti sono stranieri. Se il networking è una priorità nel tuo campo, non riesco a immaginare un posto migliore per studiare per una laurea rispetto all’Aia, la patria del networking internazionale.

L'Aia: il centro amministrativo del paese


Scopri l'Aia, una delle soluzioni per studiare in Olanda

Tilburg è famosa per essere la patria di Sony, Fuji, Philips ed Ericsson, il che rende abbastanza facile trovare stage o anche un lavoro a tempo pieno mentre studi qui.

La città offre una miscela di architettura moderna e storica e in luglio ospita una famosa fiera di dieci giorni, che attira persone da tutta Europa. Grazie alla sua posizione geografica, gli studenti e le studentesse di Tilburg possono fare gite di un giorno a Francoforte e Bruxelles, oppure saltare su un treno e arrivare ad Amsterdam in poco più di un’ora.

Tilburg è conosciuta come la città dei tessuti ed è estremamente verde e rispettosa dell’ambiente.

Eindhoven è la patria del design, della visione, dell’innovazione e della sperimentazione in ogni campo di attività. La città è considerata il centro tecnologico dei Paesi Bassi e la sua architettura riflette il suo pensiero lungimirante e progressista.

Dagli outlet di design all’architettura sorprendente, Eindhoven è rinomata per il suo ottimo cibo e lo spirito imprenditoriale. Potrebbe non essere carina o pittoresca, ma Eindhoven è il posto in cui vivere, se sei appassionato/a di reinvenzione post-industriale come la comunità di designer della città.

Utrecht è situata nel centro del paese e quindi viaggiare in qualsiasi direzione è molto facile. BBC Travel ha scoperto che Utrecht è il quarto posto più felice del mondo, e questo può essere perché ha l’intimità provinciale di un piccolo paese, attraversato da tutte le comodità che ti aspetti da una grande città.

Dalla sua torre medievale al suo castello, canali, strutture per la canoa e parchi, Utrecht offre a studenti e studentesse un ambiente vivace, sicuro e accogliente.

Delft può essere meglio descritta come una versione in miniatura di Amsterdam, con le sue case decorate, i vicoli tortuosi, i ciottoli, i caffè e i monumenti storici.

Precedentemente sede della Casa degli Orange, è meglio conosciuta come il luogo di nascita di Vermeer e del Delftware, la caratteristica ceramica blu e bianca che si trova così spesso negli armadi delle nostre nonne.

Delft è molto attraente, piccola e pittoresca. I suoi edifici storici attirano visitatori e visitatrici tutto l’anno, il che può influire sul costo degli alloggi.

Non avere più dubbi: scegli i Paesi Bassi!


Un paese verde, pieno di opportunità e di gente pronta ad accoglierti!

Maastricht è sorprendentemente collinosa per i Paesi Bassi e confina con la Germania e il Belgio.

Un insediamento di duemila anni, è diviso dal fiume Maas, che scorre proprio attraverso il centro, ed è una splendida città con un centro storico, grotte di tunnel, resti romani e chilometri di canali. La fortezza di St Pieter si trova nelle vicinanze e merita una visita.

Maastricht ha un’eccellente reputazione gastronomica e il 49% del corpo studentesco proviene dall’estero, quindi ha un’atmosfera internazionale e multiculturale. Arrivare a Maastricht non è difficile, poiché è vicino a diversi aeroporti e ben servito da strada e ferrovia.

Il mercatino di Natale di Maastricht e l’European Fine Art Fair sono molto popolari tra studenti/studentesse e visitatori/visitatrici.

Quali città sono le più costose per l’università nei Paesi Bassi?

  • Amsterdam
  • L’Aia
  • Rotterdam
  • Maastricht
  • Eindhoven
  • Groningen

Quanto costa l’alloggio?

Spenderai tra 350-650 euro al mese per affittare una casa condivisa.
Se vuoi risparmiare, perché non cercare un alloggio in periferia o nei piccoli villaggi vicino al tuo campus? I collegamenti di trasporto sono eccellenti e puoi sempre andare in bicicletta all’università, come gli olandesi!

Qual è il costo della vita nei Paesi Bassi?

Questi sono prezzi medi, in euro, e potrebbero differire leggermente, a seconda di dove vivi:
• internet: 24
• telefono: 15
• trasporto: 0-30
• cibo (a settimana): 40
• cinema: 10
• palestra: 25
• bottiglia di vino: 8
• pasto veloce: 9
• cappuccino: 3
• pinta di birra: 5

Ogni città studentesca nei Paesi Bassi ha il suo carattere, le sue attrazioni e il suo fascino, quindi scegliere tra loro e decidere dove studiare potrebbe essere difficile.