Blog

università private
Generale

Università pubbliche e private: qual è la differenza?

Le differenze fondamentali tra università pubbliche e private derivano tutte da un’unica fonte: i finanziamenti. Le università pubbliche sono finanziate dallo stato e operano senza scopo di lucro, mentre le università private sono finanziate da ex studenti, donatori, organizzazioni private, dotazioni e tasse universitarie pagate dagli studenti e dalle studentesse, e alcune – anche se non tutte – sono gestite su base di profitto.

Le università pubbliche devono attrarre un gran numero di studenti e studentesse per essere economicamente sostenibili, nonostante siano pesantemente o totalmente sovvenzionate, e la produzione della ricerca attira anche finanziamenti aggiuntivi, sia da partenariati e collaborazioni con l’industria e le imprese o dipartimenti e organizzazioni governative. Le università pubbliche sono strettamente laiche e non hanno affiliazioni religiose – il che non è sempre il caso delle loro controparti private.

Ci sono una serie di differenze tra Europa e Stati Uniti quando si tratta di università pubbliche e università private. Le università pubbliche degli Stati Uniti sono spesso costruite su terreni statali che sono stati concessi dai legislatori statali, e lo stato finanzia anche l’infrastruttura e lo sviluppo del sito. In cambio, lo scopo principale di queste istituzioni è quello di servire la popolazione di quello stato – ed è per questo che le strutture tariffarie differenziano tra domande di studenti e studentesse dentro e fuori dallo stato. Mentre gli Stati Uniti hanno indubbiamente alcune università pubbliche altamente classificate ed eccezionali – ad esempio, l’Università della Carolina del Nord, l’Università della California – Los Angeles e l’Università della California – Davis – in generale, le università private sono considerate migliori.

Il contrario è il caso in Europa, dove si afferma comunemente che le università private hanno standard inferiori rispetto alle loro controparti pubbliche – con una serie di eccezioni degne di nota, in particolare in relazione a scuole di business, come EDC Parigi, HEC, ESCP, KEDGE ed Emlyon – importanti istituzioni francesi e private – o Geneva Business School e EU Business School, in Svizzera.

La distribuzione delle università private in modo disomogeneo in tutta Europa – con il continente che ha un totale di oltre 770, distribuiti in vari paesi:

Austria … 17 (ad esempio, UMIT; Università privata del Danubio; Nuova Università di Design)

Francia … 176 (ad esempio, Montpellier Business School; L’Università Americana di Parigi)

Germania … 22 (ad esempio, Sigmund Freud University; Università Internazionale di Scienze Applicate di Berlino; Monaco di Baviera Business School)

Grecia… 4 (ad esempio, MBS College di Creta; il North American College of Greece)

Irlanda … 5 (ad esempio, Royal College of Surgeons; St Patrick’s College, Maynooth).

Norvegia … 6 (ad esempio: Università norvegese della scienza e della tecnologia; Arkivakademiet, Oslo).

Polonia … 326 (ad esempio, Università Kozminski; Università Lazarski; Scuola di Economia di Katowice).

Portogallo… 36 (ad esempio, Università europea di Lisbona; Università di Lusadia; Università Autonoma di Lisbona)

Spagna … 27 (ad esempio, IE University; Università di Mondragon; Università Europea di Madrid)

Svezia … 10 (ad esempio, Università di Jönköping; Scuola di Economia di Stoccolma; Libera Università di Stoccolma).

Turchia… 63 (ad esempio, Istanbul Aydin University; Università di Beykent; Università di Cag)

Regno Unito … 5 (ad esempio, BPP University; Università di Arden; Regents University di Londra).

Università private e affiliazione religiosa

Molte università private sono affiliate a specifiche fedi religiose.

Negli Stati Uniti, troverai 7.000 università di questo tipo, che si rivolgono a oltre 50 denominazioni, tra cui:

In Europa, la maggior parte dei privati religiosamente affiliati alle università sono istituzioni cattoliche: come la Università Cattolica di Rennes, Università Cattolica di Lione e Università Cattolica di Lille in Francia; Le Università Cattolica del Sacro Cuore in Italia; l’Università Cattolica di Lublino, Giovanni Paolo 11 in Polonia; l’Università Cattolica di Lovanio in Belgio; e la Pontificia Università di Salamanca in Spagna, per citare solo uno spaccato. A livello globale, oltre 600 università sono affiliate al cattolicesimo.

In Germania, la patria del protestantesimo, troverete l’Università Luterana di Scienze Applicate a Norimberga – e le università luterane si trovano anche negli Stati Uniti, in Texas, Wisconsin, California ecc. Berlino è sede dell’Università protestante di Berlino, mentre ci sono anche università protestanti di scienze applicate a Ludwigsburg e a Darmstadt.

In breve, se stai cercando un’università religiosamente affiliata, allora dovrai iniziare ricercando università private, piuttosto che università pubbliche. Per saperne di più sulle università e sulle tue opzioni, non esitare a contattare Elab e ti guideremo attraverso le tue scelte di corso e università e ti forniremo informazioni sui criteri di ammissione, sulle tasse universitarie e sulle considerazioni pratiche.

Università pubblica o università privata? Quali sono le principali differenze?

I vantaggi delle università private

  • Istruzione personalizzata con classi generalmente piccole
  • Forti legami con l’industria e le imprese
  • Buone opportunità di networking
  • Enfasi sui posizionamenti, sulla costruzione di connessioni industriali e sull’acquisizione di esperienza nel tuo campo
  • Borse di studio generose, in particolare negli Stati Uniti
  • Maggiore ritorno sull’investimento a lungo termine
  • Comunità affiatate
  • Aiuto individuale
  • Attira accademici di prim’ordine

Gli svantaggi delle università private

  • Tasse universitarie alte o molto alte
  • Pensione e alloggi costosi / piani pasto
  • Difficile ottenere un posto, dal momento che queste università hanno criteri di ammissione rigorosi
  • La maggior parte delle università private NON sono cieche al bisogno
  • I professori e le professoresse tendono ad essere scelti/e per i loro risultati di ricerca e non per le loro capacità di insegnamento
  • Carico di lavoro pesante
  • La comunità studentesca non è molto diversificata o multiculturale
  • Il curriculum può essere più ristretto rispetto a un’università pubblica e la scelta dei corsi più limitata
  • Meno extracurricolari

I vantaggi delle università pubbliche

  • Grandi istituzioni ben attrezzate che offrono la gamma completa di corsi tradizionali
  • Altre opzioni di argomento
  • Diversità e multiculturalismo
  • Tendono ad offrire più attività extrascolastiche e migliori strutture sportive
  • Tasse universitarie più basse rispetto alle università private – con molti paesi che forniscono agli studenti e alle studentesse un’istruzione gratuita
  • Maggiore scelta di alloggi e sedi del campus a prezzi più bassi
  • Servizi per studenti e studentesse ben sviluppati , che coprono tutto, dalla salute al benessere emotivo, dalle disabilità alla consulenza legale

Gli svantaggi delle università pubbliche

  • Le classi sono spesso grandi e centinaia di studenti e studentesse possono frequentare le lezioni
  • Meno attenzione personale e interazione con la facoltà
  • Molti corsi possono essere tenuti da dottorandi/e
  • Numero limitato di borse di studio

AVVERTIMENTO: Mentre i commenti di cui sopra si applicano alla maggior parte delle università in Europa e negli Stati Uniti, ci sono, ovviamente, delle eccezioni. Ad esempio, nel Regno Unito Oxford e Cambridge sono università pubbliche, ma gli studenti e le studentesse seguono insegnamenti attraverso il sistema di tutoraggio e quindi ricevono una grande quantità di insegnamento personalizzato in gruppi molto piccoli di 2-4 persone. Allo stesso modo, mentre le università private sono estremamente costose, sette prestigiose istituzioni statunitensi sono totalmente cieche al bisogno:

quindi se ti viene offerto un posto, tutti i tuoi costi saranno coperti.

In molti modi, le istituzioni della Ivy League sfidano la classificazione, dal momento che hanno società brillanti, attività extrascolastiche e strutture sportive. Tuttavia, ci sono solo otto gli atenei dell’Ivy League negli Stati Uniti e non sono tipici delle istituzioni private. Allo stesso modo, l’Università pubblica della California, Berkeley e l’Università del Michigan-Ann Arbor, pur non essendo università della Ivy League, sono altamente classificate da Times Higher Education e QS e producono risultati di ricerca di importanza globale. Quindi, sebbene ci siano eccezioni alla regola, in generale si applicano le differenze tra università private e pubbliche!

Sommario – università pubbliche o private, qual è per me?

Non esiste una risposta valida per tutti/e a questa domanda, dal momento che è necessario considerare quale università offre il corso che si desidera studiare; chi lo insegna; se vuoi trascorrere tre o quattro anni vivendo in una particolare posizione; e, naturalmente, i costi. Tutti questi fattori sono fondamentali per fare la scelta giusta, che si tratti di rivolgersi università private o pubbliche.

Elab è qui per aiutarti a prendere una decisione, quindi mettiti in contatto, sia per telefono che via e-mail, e organizzeremo una consulenza online o di persona, risponderemo a tutte le tue domande e discuteremo le tue opzioni. Abbiamo dieci anni di esperienza nel collocare candidati/e nelle migliori università del mondo, sia pubbliche che private, e siamo qui per offrire consigli e orientamento.