Blog

scuola superiore all'estero le domande da porsi
Regno Unito Scuola superiore Stati Uniti studiare all'estero

Scuola superiore all’estero

Scuola superiore o università?

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente significa che questo è il momento della tua vita in cui stai pensando se studiare all'estero o no, magari in una scuola superiore

Scuola superiore all’estero o no?

Forse sei stato tentato dal pensiero dell’eccellente insegnamento nelle università estere, forse vuoi studiare in un ambiente multiculturale o forse stai pensando agli alti stipendi che sarai in grado di guadagnare. 

Ottimo!

Cosa ne pensi di iniziare il tuo percorso formativo prima e di andare in una scuola superiore all’estero? Ne vale la pena? Ovviamente si!

Studiare in una scuola superiore all’estero ti darà esattamente quello che stai cercando in un’università, in anticipo però. Se le tue conoscenze in inglese sono buone, puoi iniziare a pensare di candidarti in una brillante scuola superiore o più, in paesi come il Regno Unito, la Germania, la Svizzera, gli Stati Uniti o persino Singapore. 

Cosa stai aspettando? Tutto quello che riceverai – insegnamento eccezionale, un’atmosfera internazionale, amici per tutta la vita – sarà la migliore preparazione per l’università che potrai ottenere.

Non male, vero? Prima che tu e i tuoi genitori iniziate a pianificare la tua partenza, vale la pena porsi alcune domande e decidere le tue priorità. Di seguito, troverai tre argomenti che valgono la pena di essere considerati prima di iniziare a compilare la domanda per una scuola superiore.

Scuola superiore privata o pubblica?

Le scuole private differiscono dalle loro controparti pubbliche perché fanno pagare le tasse scolastiche. Ciò significa che devi aggiungere il costo delle tue spese di soggiorno alle tasse richieste dalla scuola. Le scuole private non fanno pagare queste tasse senza motivo; per cominciare, si trattano di istituzioni estremamente ben attrezzate che offrono collegi, mense eccellenti e strutture sportive all’avanguardia, tutto ciò di cui gli studenti potrebbero aver bisogno. Le lezioni sono svolte in piccole classi, con media di 10-12 alunni ciascuna, e questo significa che gli insegnanti creano forti relazioni con i loro studenti e hanno il tempo di conoscerli bene e offrire loro un supporto personalizzato. Questo aiuta gli studenti a sviluppare i loro talenti naturali, nonché le loro abilità sociali e accademiche.

Questo significa che le scuole superiori pubbliche dovrebbero essere scartate? Assolutamente no! 

Puoi trovare molte scuole pubbliche che offrono ai loro studenti un insegnamento eccezionale e un’attenzione personale per gli studenti. Tuttavia, è molto più difficile trovare un posto in una scuola pubblica, quindi è essenziale presentare le domande di ammissione a settembre dell’anno precedente la partenza, per essere presi in considerazione, poiché prima ti candidi per una scuola superiore, più è probabile che tu sia accettato. Devi ricordarti che se deciderai di iscriverti a una scuola superiore statale, dove l’insegnamento è svolto in inglese, l’unica opzione sarà quella di candidarti nel Regno Unito, dal momento che in Germania e Svizzera, ad esempio, hanno corsi in inglesi solo nelle scuole private e non pubbliche.

A Level, IB o GCSE?

La prossima importante domanda da porsi è se vorresti studiare per l’IB, A Levels o GCSE, poiché si trattano di qualifiche ampiamente riconosciute e accettate in tutta la comunità internazionale. I GCSE impiegano due anni e si iniziano all’età di 16 anni, dopodiché la tua scelta potrebbe ricadere tra A Levels del Regno Unito o il diploma di maturità internazionale, entrambi i quali hanno lo stesso peso per le università. La struttura dei programmi differisce in termini di numero delle materie che studierai, con A Levels normalmente si è impegnati in 3 materie e con l’IB in 6. Ciò consente diversi gradi di specializzazione e, sebbene l’IB possa essere un po’ più difficile perché include più materie, ciò su cui è importante concentrarsi è sui tuoi interessi e sui tuoi piani di carriera. Le università normalmente richiedono tre materie.

Collegio o famiglia ospitante?

Un’altra considerazione importante è decidere dove vivrai mentre andrai nella scuola superiore all’estero – con una famiglia ospitante o in un collegio. Entrambe le opzioni sono popolari e la decisione dipende dalla tua personalità. Se sei socievole e ti piace la compagnia dei tuoi compagni, allora il collegio potrebbe fare al caso tuo. La maggior parte dei collegi si trovano nel campus o nelle vicinanze della scuola, quindi non perderesti tempo per spostarti e saresti anche perfettamente al sicuro. Ogni collegio ha le sue regole – normalmente, gli alunni devono rientrare entro le 22.30 durante la settimana e le 23.30 nei fine settimana, quindi i genitori non devono preoccuparsi.

Vivere con una famiglia ospitante potrebbe comportare un viaggio a scuola, ma presto costruirai strette relazioni in un ambiente familiare e in breve tempo ti sentirai davvero a casa e parte della famiglia. In effetti, molti studenti finiscono per chiamare i loro host zia e zio, e si sentono estremamente tristi quando devono partire alla fine dell’anno. Vivere con una famiglia è probabilmente più tranquillo, quindi se questo è importante per te, una famiglia ospitante potrebbe essere l’ideale.

Seguici sui nostri social: FacebookInstagram LinkedIn!