Blog

cosa mettere in valigia
Generale studiare all'estero

Preparati per la partenza!

Preparati: cosa mettere in valigia?

 

Cosa mettere in valigia? Una volta che l’entusiasmo dovuto all’ottenimento di un posto presso l’università britannica dei tuoi sogni si sarà calmato e l’estate inizierà a giungere al termine, i tuoi pensieri si focalizzeranno sulla tua imminente partenza e sulle commissioni pratiche che dovrai affrontare prima di andare.

Come faccio a decidere cosa mettere in valigia?

Assicurati di concederti abbastanza tempo per preparare i tuoi documenti, acquistare le cose di cui hai bisogno, ordinare i vestiti e fare le valigie. Quello che devi acquistare dipende in gran parte da dove vivrai, poiché la maggior parte degli alloggi per studenti comprende una cucina e una camera da letto, che dispongono delle necessità di base come posate, tazze, pentole, padelle, piatti e attrezzature da cucina, lenzuola, cuscini, piumoni e biancheria da letto.

Se si affitta un appartamento o una stanza esterni, verifica con il padrone di casa cosa viene fornito nel contratto. Naturalmente, se hai una tazza preferita o un asciugamano ricamato amorevolmente dalla nonna, assicurati di metterlo nella valigia.

Cosa devo portare?

Ricorda che non studierai in natura o sulla luna, ma sarai in grado di fare shopping una volta arrivato nel campus. Ti suggerisco di lasciare oggetti ingombranti o pesanti, come asciugamani da bagno e caschi da bicicletta, ma di acquistarli all’arrivo, per lasciare spazio nella tua valigia per gli oggetti essenziali.

Questi potrebbero includere:

  • Caricabatterie per telefono, laptop e spazzolino elettrico;
    una serie di adattatori UE-Regno Unito;
  • Un kit di pronto soccorso, con compresse per mal di testa, cerotti e creme;
  • Abbastanza liquido per lenti a contatto per la prima settimana;
  • Ricordi personali di familiari e amici, per i momenti di nostalgia;
  • Asciugacapelli e articoli da bagno: puoi acquistarne di più una volta arrivato a destinazione;
  • Eventuali creme per la pelle, per l’acne o altro che usi regolarmente – potresti non trovare esattamente le stesse marche all’estero, quindi sarà utile mostrare in farmacia cosa stai usando, in modo che possano trovare un prodotto simile con gli stessi ingredienti;
  • Se possiedi una o due memory card, mettile in valigia: possono tornare utili per i backup dei lavori che dovrei svolgere;
  • Assicurati di mettere in valigia alcuni abiti formali, nonché abbigliamento casual – potresti averne bisogno;
  • Controlla le temperature medie annue della città in cui alloggerai e pianifica il tuo guardaroba in base a queste.

Ricorda, East Anglia è molto più umida e nebbiosa di Manchester, la Scozia è più umida di Falmouth e Londra è più calda di York. Sii consapevole e alla domanda “cosa mettere in valigia” saprai come organizzarti. Tieni presente che potresti tornare a casa per Natale e, in tal caso, avrai solo bisogno di vestiti sufficienti per i primi tre mesi, essenzialmente abiti autunnali. A gennaio puoi portarti il pesante cappotto invernale e le giacche di lana che ti sei lasciato alle spalle.

 

Quali documenti devo portare?

  • Fai una fotocopia delle prime tre pagine del passaporto e scatta alcune fotografie di riserva che potrebbero essere necessarie per un documento d’identità;
  • Porta la lettera di accettazione dell’università e del dipartimento;
  • Assicurati di prendere la lettera di accettazione dell’alloggio e tutti i documenti;
  • Documenti per lo Student Finance;
  • Una copia dei certificati di vaccinazione e una lettera del medico in cui si confermano eventuali problemi di salute e il modo in cui sono stati trattati in passato; qualsiasi prescrizione che hai per gli occhiali;
  • Una copia della polizza assicurativa sui contenuti – se ne hai già acquistata una. 

 

Cosa NON devo portare?

Per esperienza personale e date le restrizioni di peso e spazio che dovrai affrontare, sia in viaggio che una volta arrivato nel tuo alloggio, lascerei a casa un certo numero di oggetti. 

Puoi acquistare molte cose a buon mercato in negozi come IKEA, Wilko e nelle sezioni di articoli per la casa di grandi supermercati del Regno Unito, quindi non preoccuparti di imballare:

  • Articolai di cartoleria;
  • Un ombrello;
  • Grandi bottiglie di shampoo, balsamo, gel doccia ecc;
  • Batterie;
  • Console di gioco;
  • Prolunghe;
  • Ferro da stiro;
  • Qualsiasi cosa fragile, come un grande specchio per il trucco o liquidi in bottiglie di vetro;
  • Libri di testo pesanti: è possibile prenderli in prestito dalla biblioteca universitaria o acquistare una copia di seconda mano.

Una volta che avrai svuotato la tua valigia nella tua nuova casa, avrai un’idea migliore di cosa ti sei dimenticato. Se usi Google Maps e chiedi in giro, scoprirai presto un centro commerciale e raccoglierai suggerimenti da studenti del secondo anno su cosa acquistare e dove.

Se hai fatto i bagagli in modo efficiente, puoi passare alla fase successiva di ambientazione all’università.

 

Come organizzarsi all’università

Ci sono cinque cose che devi fare una volta giunto in università prima di rilassarti e iniziare a costruire una fantastica vita sociale, unirti a società e team o ad iscriverti a club ed eventi durante la Freshers’ Week:

  1. Completa le formalità di registrazione universitaria e ritira la tua carta NUS, che aprirà le porte a numerosi sconti e offerte per studenti, oltre a fornirti l’ID necessario per le prossime quattro attività;
  2. Registrati presso il medico universitario e il centro sanitario;
  3. Apri un conto bancario;
  4. Ottieni un contratto di telefonia mobile e una carta SIM, così puoi telefonare a casa;
  5. Prendi in considerazione l’acquisto di una carta ferroviaria o di un pass per l’autobus, oppure cerca una bicicletta di seconda mano.

Queste sono alcune delle commissioni che dovrai fare una volta arrivato all’università.

Sii preparato, noi resteremo comunque a disposizione per te.

 

Contattaci se hai bisogno di maggiori informazioni.

 
Seguici sui nostri social: FacebookInstagram LinkedIn!