Blog

lettera motivazionale dichiarazione personale
Generale

Lettera Motivazionale e Personal Statement: una guida pratica alla stesura

Lettera Motivazionale e Personal Statement: istruzioni per la stesura

La lettera motivazionale e il personal statement sono importanti?

Immagina di valutare un migliaio di candidati che vogliono tutti studiare matematica. Come sceglieresti le persone giuste? Senza dubbio attraverso le loro lettera motivazionale e Personal Statement.

I valutatori di fronte a una montagna di moduli di application devono prendere decisioni, e lo fanno adottando un approccio olistico ai candidati, e non semplicemente sommando punteggi, voti e risultati degli esami. Ed è qui che entra in gioco la lettera motivazionale, poiché dà loro un’idea di chi sei e cosa offri, e ti offre un’occasione d’oro per parlare direttamente alle persone che ti offriranno un posto o ti rifiuteranno. Cogli questa opportunità per brillare.

La qualità della tua lettera personale può fare la differenza, quindi è essenziale renderti giustizia e scrivere un caso forte sul perché dovresti essere ammesso.

Quanto dovrebbe essere lungo il Personal Statement?

Questo varia, a seconda che tu stia facendo domanda per una laurea triennale o per un Master, dove stai inviando la tua domanda e il paese in cui desideri studiare. UCAS, il sistema centrale di ammissione del Regno Unito, specifica 4000 caratteri (spazi inclusi) e 47 righe, mentre altri paesi accettano da 500-1.000 parole. Puoi controllare questi requisiti sul sito web dell’università o chiamare Elab e ti forniremo le informazioni.

A prima vista, 4000 caratteri possono sembrare tanti, ma in realtà questo si traduce in circa una pagina digitata di A4. Devi pianificare ciò che stai per dire prima di iniziare a scrivere e assicurarti di strutturare la tua affermazione e includere un’introduzione, il corpo principale del testo e una breve conclusione.

Cosa dovrebbe contenere una lettera motivazionale?

Devi ricordare che l’università avrà già in mano già i tuoi voti, un elenco delle materie che hai studiato a scuola e le trascrizioni dei tuoi risultati, quindi non perdere tempo a riaffermare tutto ciò. I tutor di ammissione hanno consigliato che l’80% della tua lettera motivazionale deve essere focalizzata sui contenuti accademici e il 20% può descrivere le tue attività extra-curriculari.

Un metodo efficace per strutturare il tuo pezzo è quello di terminare con l’idea o l’affermazione che hai menzionato all’inizio e chiudere il cerchio. Ad esempio, potresti aver detto che la prima volta che hai ballato di fronte a un pubblico ti ha mostrato che la danza era la carriera che intendevi perseguire. Usando questo esempio, potresti terminare la tua dichiarazione dicendo che ora stai cercando nuovi palcoscenici, un pubblico più ampio e ruoli principali.

Insidie da evitare quando scrivi il tuo Personal Statement

I dipartimenti di admission hanno compilato un elenco di frasi che NON desiderano vedere nel tuo Personal Statement, tra cui:

Non perdere i prossimi eventi e webinar!

Sii specifico. Se vuoi rendere il mondo un posto migliore, parla di esempi concreti: il sistema di filtrazione dell’acqua a basso costo che hai ricercato o le tue idee sulla pulizia degli oceani e invertire la tendenza per il fast fashion attraverso i social media. Se sei aperto ad altre culture, fornisci esempi di come hai incorporato le loro tradizioni nel tuo lavoro. Quando Paul Simon è rimasto colpito dalla bellezza dei cori sudafricani, ha prodotto qualcosa – e ha registrato il graceland album. Aziende come Body Shop ammiravano l’uso di ingredienti naturali in altre parti del mondo e iniziarono a vendere olio di argan, mentre gli interior designer resero popolare l’introduzione della piñata messicana, che ora si trova ampiamente alle feste. Forse hai fatto qualcosa di positivo su scala più piccola: hai organizzato una giornata “svuota le gabbie” nel tuo rifugio per cani locale; creare uno schema di riciclaggio di successo o lavorare all’interno della tua comunità per trasformare le terre desolate in giardini?

Le introduzioni non dovrebbero includere le seguenti frasi:

“Fin da giovane sono stato appassionato / interessato a”

“Per tutto il tempo che posso ricordare, sono stato interessato / appassionato di …” Questo non sembra convincente.

Inoltre, non cercare di tirare le corde del cuore mettendo a nudo le tue insicurezze, l’imbarazzo sociale e la timidezza, parlando a lungo della tua attività di famiglia e di quanto ami tua nonna – che di solito ti ha fatto appassionare a qualcosa! – o menzionare tragedie – a meno che non abbiano qualche influenza sul tuo corso di laurea. Ad esempio, se tuo nonno è stato malato per molti anni e hai seguito il corso del trattamento e hai letto ampiamente le sue condizioni e le potenziali alternative al suo trattamento, questo potrebbe aver giocato un ruolo importante nel suscitare il tuo interesse a diventare un medico. Vedere un’opera brillante, tuttavia, è improbabile che ti ispiri a studiare il dramma.

Infine, evita l’umorismo: la persona che legge la tua lettera motivazionale potrebbe non essere divertita dal tuo tentativo di sollevare un sorriso.

E non citare altri. Questa affermazione riguarda te. Potresti pensare di mostrare di essere ben letto e sofisticato affermando “Martin Luther King ha fatto un sogno – e anche io” – ma chiunque legga questo lo troverà artificioso e, francamente, fastidioso.

Sii reale e non cercare di essere carino o intelligente. È improbabile che funzioni.

Sezioni del tuo Personal Statement – cosa dovrebbero includere?

Introduzione

Questa dovrebbe essere una breve spiegazione del motivo per cui stai facendo application per il corso, ed è importante dimostrare che sai cosa comporta. Mantieni le tue frasi brevi e concise ed evita i cliché. Potresti iniziare facendo una dichiarazione, per catturare l’attenzione del lettore. Ad esempio, si potrebbe dire qualcosa di provocatorio: “si dice che la medicina sia uno strumento di big pharma, non una scienza”, “la storia è una narrazione creata dagli oppressori, non dalle persone”, “la salute mentale è la più grande minaccia per la società di oggi”. Assicurati di poter collegare la tua dichiarazione al corso che desideri studiare, sia per comprovarlo che per argomentare contro di esso.

Corpo principale

Ora che hai stabilito perché sei interessato a studiare un particolare corso, il tuo prossimo compito è dimostrare di avere le competenze e le esperienze che ti rendono un candidato adatto. Puoi fare riferimento alla descrizione del corso e alle competenze che richiede, quindi dimostrare di possederle. Dimostra che sei capace, pronto e che puoi dare un contributo alla classe. Elenca i tuoi risultati, se sono legati all’argomento o alle tue qualità accademiche. Non abbiate paura di enfatizzare ciò in cui avete eccelso e di fornire esempi. Dopotutto, se non dichiari di aver trascorso tre mesi in Cina per affinare la tua pronuncia, di esserti iscritto a una serie di esperimenti di laboratorio o di esserti offerto volontario in uno scavo archeologico in Sicilia, il dipartimento ammissioni non ha modo di saperlo.

L’esperienza lavorativa e di volontariato dovrebbe andare in questa sezione. Forse ti sei offerto volontario per insegnare ai rifugiati perché sei interessato all’acquisizione della lingua, o hai raccolto fondi per una causa che è legata ai tuoi interessi – e quindi alla tua laurea. Chiarisci perché hai preso questi lavori, cosa ti hanno insegnato e come hanno influito sulle tue decisioni di studio e carriera. Non esagerare, ma lascia che il tuo entusiasmo trasparisca attraverso la tua scrittura.

Attività extra-curriculari

Questi dovrebbero andare nella parte principale della tua affermazione, ma assicurati di non finire per creare una lista noiosa, come “Amo l’arte, la lettura, l’hip hop, i documentari di YouTube, la musica, lo sport e la natura”. Questo approccio non è impressionante.

Scoprirai che le università statunitensi lasciano una grande quantità di spazio nei loro moduli di domanda per gli extra-curriculari – il che non è il caso nel Regno Unito e in Europa. Cerca di evitare le vecchie e stanche affermazioni sull’apprendimento della gestione del tempo e del lavoro di squadra attraverso lo sport – questo è un po’ ovvio.

Considera cosa unisce i tuoi extra-curriculari: ti aiutano a rilassarti o ad eccitarti? Trova un tema. Forse sei molto socievole o ti piace lo stimolo visivo? Pensa a ciò che collega i tuoi hobby e interessi e affronta l’argomento da quella prospettiva.

studiare in austria - università in austria - studiare all'estero con il laboratorio di formazione elab

Completa la tua application!

Comprendi i punti e le chiavi più importanti per un'application di successo: lettera motivazionale e Personal Statement!

Conclusione

Questa è la tua opportunità di combinare le tue capacità, interessi, esperienze e personalità e mostrare al consiglio di ammissione ciò che offri, sia ora che in futuro. Parla di come il corso ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi di carriera e spiegali. Non terminare questa sezione chiedendo un posto / una risposta positiva! Questo approccio non funziona.

Dichiarazioni motivazionali/personali – un riassunto

Quando ti iscrivi a un’università, sei essenzialmente un nome o un numero, e le commissioni di ammissione non sanno nulla di te tranne che per i dati quantitativi e qualsiasi cosa i tuoi arbitri abbiano deciso di evidenziare. Scrivere una lettera motivazionale è la migliore opportunità che avrai per lasciare un’impressione sul lettore, in particolare ora che i colloqui sono meno frequentemente utilizzati per valutare i candidati e, nella migliore delle ipotesi, si svolgono tramite Skype o Zoom. Le interviste possono rendere alcune persone molto nervose, e molti candidati rispondono parlando troppo velocemente, asciugandosi, perdendo traccia di ciò che avevano pianificato di dire e dimenticando metà delle informazioni che volevano condividere.

Al contrario, un documento scritto può essere affrontato con calma e puoi prenderti il tuo tempo per rivedere ciò che hai dichiarato, fino a quando non è un riflesso accurato di te, dei tuoi risultati e dei tuoi obiettivi. È importante assicurarsi di non aver commesso errori di ortografia, che la grammatica sia impeccabile, che non ci si ripeta. Cerca di trovare un equilibrio tra essere fiducioso e vanaglorioso, rimani un dato di fatto quando descrivi ciò che offri all’università e leggi il prodotto finito ad alta voce a familiari e amici, per i loro commenti e suggerimenti.

Se desideri aiuto, contattaci qui a Elab. Abbiamo molti anni di esperienza e abbiamo presentato migliaia di dichiarazioni motivazionali e personali. I nostri consulenti possono darti feedback e indicazioni oggettivi e aiutarti a perfezionare questo importante documento.

Mettiti in contatto con noi!